pesca spinning

Pesca spinning: come scegliere la canna giusta?

La pesca spinning è una delle tecniche più conosciute ed affascinanti nel mondo della pesca sportiva ed amatoriale ed è rivolta alla pesca dei pesci predatori.

Il nome deriva dall’inglese Spin cioè ruotare, questo perché le prime esche a forma di cucchiaini  “spoon” una volta recuperate producevano un movimento rotatorio che attirava il pesce.

Le esche rigorosamente artificiali sono in:

  • metallo
  • legno
  • plastica
  • moderni materiali siliconici.

le canne da utilizzare le pesca spinning

Pesca spinning: il grezzo.

Per Grezzo si intende la canna nuda e cruda, senza anellatura e porta-mulinello, il materiale di cui è composta e la sua geometria ne determinano le caratteristiche.

Il materiale un tempo più utilizzato era la fibra di vetro, seppur resistente è pesante e non particolarmente sensibile, le migliori canne oggi sono costituite da  fibra di carbonio, le fibre di poliacrilonitrile vengono trattate ed immerse in una resina epossidica che ha il compito di indurire e fissare le fibre intrecciate di carbonio, le variazioni in questo processo  determinano l’elasticità del grezzo.

I moduli sono delle sigle che indicano le caratteristiche elastiche della canna da pesca:

  • se cerchiamo un grezzo non velocissimo con molta carica e che sopporti pesi elevati perfetto per lo spinning in mare, sceglieremo i moduli meno elevati: GL2, SCII, IM 5 s
  • e al contrario abbiamo bisogno di una canna rapida e rigida con una buona sensibilità adotteremo i moduli IMX, SCVI, IM 10. Più elevati dei precedenti sono perfetti per lo spinning con piccoli artificiali o esche siliconiche.

 

Pesca spinning: l’anellatura.

L’anellatura della canna nello spinning è di grande importanza in quanto alcune tecniche  utilizzano trecciati molto usuranti come nel caso dello spinning in saltwater.

Spesso accade di acquistare della canne da spinning di gran marca con dei grezzi di qualità ma con montati degli anelli scadenti, bisogna sempre fare attenzione in quanto in poco tempo bisognerà cambiare tutta l’anellatura, operazione che spesso supera di oltre la metà il costo della canna nuova.

L’apicale è il primo anello da controllare in quanto è quello più soggetto a usura, gli anelli più comuni in commercio sono:

  • Hardloy: sono economici dal discreto scorrimento ed usura
  • Alconite: sono anelli di ottima qualità in merito alla resistenza all’abrasione ed allo scorrimento, vanno bene anche con i trecciati
  • Sic: di alta qualità
  • Titanio: sono scorrevolissimi e resistentissimi all’usura, hanno il pregio di essere molto leggeri.

Gli anelli in Cermet sono di altissima qualità ma poco comuni a causa dell’alto prezzo.

Pesca spinning: numero di segmenti.

Anche in questo caso è bene valutare da quanti segmenti deve essere composta la nostra canna da spinning, le scelte possono essere essenzialmente quattro.

Monopezzo: dona la maggiore sensibilità al pescatore in quanto trasmetterà alla mano anche il più piccolo tocco da parte del pesce predatore, gestisce inoltre qualunque tipo di esca artificiale; la nota negativa è ovviamente quella della pessima trasportabilità, no possiamo costantemente tenerla in auto e nel trasporto è facile da danneggiare.

Due pezzi: sono delle eccellenti canne da pesca, i moderni materiali con i quali sono costruite riescono a convincere anche i più convinti estimatori delle monopezzo. Sono ormai fra i modelli più diffusi anche fra i pescatori sportivi.

La scelta fra questi due modelli non può che avvenire provandole personalmente, le battute di pesca in compagnia sono sempre utili per testare nuovi materiali e nuove esche.

Tre e Quattro pezzi: denominate spesso Travel, sono ottime in caso di viaggi anche in località lontane in quanto facili da trasportare in auto, treno o aereo, sono delle buone canne per chi si avvicina per la prima volta allo Spinning, acquistarle online è sicuro in quanto possono essere spedite senza rischi perché imballate in pacchi spesso sovradimensionanti.

Consigliamo sempre di affidarci a marchi conosciuti sinonimo di qualità, resistenza e rivendibilità.

 

pesca spinning

Lo Spinning è un tipo di pesca molto vario in quanto può essere praticato sia in mare che in fiume per una tipologia di prede molto varia.

Nella prima parte della nostra guida, abbiamo parlato delle parti fondamentali che compongono questa canna, il grezzo che sarebbe il fusto, l’anellatura ed i segmenti che la compongono.

In questa seconda ed ultima parte analizzeremo  le azioni di ogni modello e consiglieremo quale attrezzo scegliere in base al tipo di preda ed al  luogo di pesca.

Shakespeare Ugly Stik GX2 – Canna da spinning

Mitchell Tanager – Canna Da Pesca Spinning

Shakespeare – Canna da spinning Agility Travel

 

Pesca spinning: l’azione.

L’azione è importante per tutti gli stili di pesca. Ogni materiale che compone il grezzo ha delle caratteristiche diverse e quindi lo saranno anche le reazioni alle sollecitazioni.

Le case produttrici di canne da pesca ci aiutano nella scelta fornendoci delle sigle che ne riassumono le caratteristiche:

S= Slow (canna ad azione morbida)
M= Moderate (canna ad azione di media potenza e moderata rigidità)
MF= Moderate Fast (canna ad azione medio veloce e mediamente rigida)
F= Fast (canna ad azione veloce, pronta e rigida)
H= Heavy (canna ad azione potente  e rigidissima)

 

Un altra suddivisione delle azioni si basa sulla lunghezza del lancio e su come gestire gli artificiali e ed il pesce in fuga:

Azione di punta: la canna si piega nella parte superiore dove si trova il cimino

Azione parabolica: la canna si piega tutta dalla punta sino alla base

Azione progressiva: la canna si piega dal cimino sino alla parte superiore al mulinello.

 

 

Pesca spinning: la location.

Nello Spinning è essenziale essere nel posto giusto con la canna giusta, non ne esiste una universale,  ogni spot ( ambiente) deve avere un attrezzo con delle caratteristiche specifiche, vediamo quelli più comuni:

Pesca spinning in mare ( Fast)

In spot come la scogliera, la foce, il porto o la pesca dalla barca possiamo catturare prede di grossa mole come la palamita, tonneti, serra, leccia ed amia, utilizzeremo delle esche artificiali importanti come Jig, testine piombate popper o jerk di grandi dimensioni.

Caratteristiche canna da pesca:

Lunghezza: da 2,13 a  2,60 m
Grammatura:  15 – 40 gr (o fino a 60 gr)

In condizioni atmosferiche avverse per la pesca in foce o da scogliera possiamo arrivare a canne lunghe sino a 3 mt.

Pesca spinning in mare ( M o F).

Quando in una scogliera, spiaggia o porto le nostre prede saranno di medie dimensioni come spigola, barracuda o serra, utilizzeremo degli artificiali classici con condizioni di mare moderato.

Caratteristiche canna da pesca:

Lunghezza: da 2 a 2,40 m
Grammatura:  10 – 30 gr

Pesca spinning in mare ( M o MF ).

In caso di mare calmo o poco mosso spesso le prede sono più piccole in questo caso ci limiteremo a diminuire la grammatura della piombatura utilizzando la stessa attrezzatura utilizzata per il mare moderato.

Caratteristiche canna da pesca:

Lunghezza: da 2 a 2,40 m
Grammatura:  fino a 15 gr

Pesca spinning al bass ( M o MF ).

Nel bassfishing esistono delle canne progettate ad hoc per questa disciplina di pesca, l’argomento è molto ampio e quindi indicheremo un attrezzatura ottima per i neofiti che si avvicinano per la prima volta a questa affascinante tecnica di pesca; la scelta fra esche come i siliconici (softbait) , i classici minnow (hardbait), spinnerbait o grosse swimbait sarà una scelta avverrà naturalmente quando si avrà un po di esperienza.

Caratteristiche canna da pesca:

Lunghezza: fino a 2,10 m
Grammatura:  fino a 15 gr
Azione: M (MF)

Pesca spinning alla trota ( S o M ).

E’ una pesca che si effettua nei torrenti e nei grandi specchi d’acqua come i laghi, utilizzeremo esche come ondulanti, piccoli minnow o classici cucchiaini.

La curvatura del grezzo è molto importante, se amiamo assecondare la fuga del pesce sceglieremo una canna con azione azione parabolico progressiva, se invece vogliamo un maggiore controllo dell’esca in fase di recupero, opteremo per un’ azione “di punta

Caratteristiche canna da pesca:

Lunghezza: fino a 2,10 m
Grammatura:  fino a 10 gr

 
Tutte le migliori canne da spinning

Category: CANNA DA SPINNING

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: admin